Sviluppiamo idee creative insieme a brand che come noi guardano al futuro, in Italia e nel mondo. Crediamo nelle persone, prima che nella tecnologia, e nella comprensione del loro comportamento come primo passo per generare valore di business. Questo è quello che chiamiamo social thinking.
Abbiamo 10 uffici in 5 continenti e aiutiamo brand come come Sky, Campari, BMW, Pirelli, Lavazza, Nestlé, adidas e Coca Cola.
Se vuoi conoscerci meglio e scoprire come possiamo aiutare anche te, inviaci una e-mail o chiamaci al numero +39 02 8970 8500.

Thank God We Are Social #220

di Alessandra Tiritiello

Appena rientrati dalle vacanze? Tranquilli, ci pensiamo noi con questo nuovo appuntamento del TGWAS a darvi qualche spunto social per riprendere alla grande le vostre attività di routine. Oggi parliamo di app e community social che si dedicano al benessere del corpo e della mente.

Pact: un patto con te stesso

Partiamo subito con l’app Pact che potrebbe rivoluzionarvi la vita e farvi ottenere premi in denaro se si stringe un patto con se stessi e con la sua community: allenarsi e stare a dieta. C’è un ma, se si salta un giorno tocca pagare! La vera rivoluzione è la sua community che ha la funzione di “controllare” le fotografie dei cibi postate a dimostrazione della dieta seguita e per valutarne la salubrità.

Im2Calories vi fa i conti nel piatto

Siccome siamo quasi sicuri che siete tra quelli che condividono foto artistiche di cibi su Instagram, vi segnaliamo che è in arrivo Im2Calories, nuova app di Google sviluppata da DeepMind. Al momento non è ancora disponibile e risulta in fase di miglioramento, ma pare che questa sarà in grado di calcolare accuratamente le calorie del piatto che stiamo per divorare attraverso la fotografia postata sul social. Inoltre si dice anche che l’app avrà la funzionalità di comunicare all’utente quanta attività fisica si necessita per smaltire le calorie, non si esclude che questi dati potranno poi essere implementati come valore aggiunto in app salutistiche già presenti sui nostri smartphone incrociandoli con quelli delle nostre sessioni di fitness.

L’app Sleep Better che vi aiuta a smaltire il jet lag

Per chi durante queste vacanze non si è risparmiato e ha affrontato viaggi impegnativi segnaliamo l’app Sleep Better di Runtastic che monitora la qualità e le fasi del sonno. Inoltre, impostando la smart alarm lo smartphone è in grado di svegliare l’utente al momento più opportuno analizzato il ciclo del riposo. Per i più romantici c’è anche l’opzione “diario dei sogni” con la statistica dei sogni più ricorrenti. Ovviamente c’è anche un risvolto social, infatti è possibile condividere queste informazioni su Facebook e Twitter o nella privacy di WhatsApp.

#Yogachallenge o Yoga in ufficio

Se invece vi siete riposati e siete pronti a nuove sfide #Yogachallenge fa per voi! Ogni mese la community dello Yoga su Instagram (composta da insegnanti di professione e semplici allievi, per gli amici “yogini”) propone sfide a colpi di Asana, ovvero le posizioni della disciplina Hata Yoga. Non si vince nulla, se non i like della community sempre più numerosa. Si stima infatti che nell’ultimo anno sono state postate circa 1.130.000 fotografie su Instagram e circa 23.000 tweet con hashtag #Yogachallenge.

Yoga Challenge

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lo sappiamo, il tempo è poco e il lavoro è tanto, ma prendersi cura di sé è importante. C’è chi non rinuncia nemmeno in ufficio, infatti stando a un nostro monitoraggio si rileva nell’ultimo anno un aumento del ben 121% di tweet in cui si cita il binomio “Yoga” e “office”. Insomma, è necessario disconnettersi per riconnettersi.

Sia che vogliate allenarvi per lo #Yogachallenge, sia che non vediate l’ora di tornare alla scrivania per cimentarvi nello “Yoga in ufficio” vi lasciamo con due link di vere professioniste della disciplina: Rachel Brathen (alias @yoga_girl) e Laura Sykora (@laurasykora) famose per la loro estrema flessibilità e per le loro posizioni Asana fotografate praticamente ovunque.

Non vi rimane che procurarvi un tappetino!

tags: , , , , , , ,

Mercoledì Social #280

di Salvatore Pasquale in News

Ciao a tutti, anche se molti sono ancora in vacanza, noi non ci fermiamo. Quindi partiamo subito con le ultime notizie del mondo social.

Facebook

Facebook Notes, funzione presente dal 2006, si sta rinnovando. Ciò che risalta subito all’occhio è la nuova grafica (un po’ in stile Medium) più snella ed intuitiva, in questo modo l’utente che legge o vuole creare dei contenuti, con testi più lunghi, riuscirà a farlo in modo più semplice. Le nuove funzioni introdotte (svelate da un portavoce di Facebook) includeranno la possibilità di selezionare un’immagine come cover, taggare gli utenti, ridimensionare le foto, aggiungere link e hashtag. Blog post a tutti gli effetti, ma rimanendo all’interno della piattaforma Facebook.

Facebook-Notes

Continuando a parlare di Facebook, e in particolare di news, Facebook sta lavorando ad una app dedicata alle notizie, dopo i relativamente recenti esperimenti di Paper e il lancio di Instant Articles. Nella nuova applicazione sarà possibile vedere un’anteprima di 100 caratteri dell’articolo, gli argomenti o coloro che pubblicano gli articoli saranno selezionati direttamente dall’utente. L’unico dubbio che rimane al momento è se questi articoli saranno letti direttamente dentro l’applicazione o rimanderanno a link esterni.

Questo interesse potrebbe nascere dal fatto che oltre la metà degli utenti attivi di Facebook trascorre il proprio tempo a leggere articoli e notizie proprio sulla piattaforma.

GlobalWebIndex

Archivi di Twitter

Twitter ha da poco annunciato la possibilità di accedere a tutti i tweet (pubblici) presenti sulla piattaforma a partire dal 2006. Questo grazie al lancio di Full-Archive Search API con le integrazioni di Gnip, in particolare estendendo la precedente finestra di un mese della API 30-Day Search. Sarà quindi possibile informarsi sul percepito di un prodotto prima del suo lancio, ricercare dei dati di riferimento se si intende fare una campagna basata su volumi storici. Il tutto senza limitazioni di tempo.

Twitter-Gnip-API

Periscope in costante crescita

Periscope ha recentemente rilasciato dei dati di fruizione che ne evidenziano la costante crescita: l’applicazione ha appena tagliato il traguardo dei 10 Milioni di utenti, con ben 2 milioni attivi ogni giorno. La crescita è piuttosto evidente, e il rilascio dell’app anche su Android ha sicuramente aiutato la crescita.

Periscope - Utenti attivi

Anche le statistiche di utilizzo sono interessanti, infatti Periscope dichiara che il tempo di visualizzazione è di 40 anni di video ogni giorno.

Periscope - Tempo di visualizzazione

Non solo le piattaforme come Facebook (di cui abbiamo parlato mercoledì scorso) oppure la diretta concorrente di Periscope, Meerkat, hanno capito il potenziale del video live, ma anche aziende come Samsung, che con il lancio dei nuovi Note 5 e EDGE+ ha introdotto una nuova funzione con cui l’utente potrà avviare un live dalla fotocamera direttamente sul proprio canale YouTube.

Schermata 2015-08-19 alle 13.16.37

Let’s hang out

Non si fermano gli annunci in casa Google. Dopo il lancio di Alphabet, di cui vi abbiamo già parlatoJordanna Chord ha annunciato che Google Hangouts ora ha un proprio indirizzo web. Non sarà più necessario avere un’estensione del browser o l’app da scaricare sul proprio desktop, o accedervi da Google+ o Gmail; sarà ancora più semplice trovare i propri contatti, creare conversazioni o fare delle telefonate grazie alla grafica davvero essenziale. Mossa che è da considerarsi in linea con i recenti cambiamenti di Google+, con il distaccamento di Photos ed in generale la possibilità di effettuare il login ad altri servizi (su tutti, YouTube) senza più necessità di avere un profilo Google+.

Schermata 2015-08-18 alle 16.05.41

tags: , , , ,

Thank God We Are Social #219

di Daniele Ciacci

Buongiorno,
eccoci con un nuovo TGWAS che spacca a metà questo assolato mese d’agosto regalandovi tante chicche su un tema che sta a cuore a tutti noi… le ferie!
E non solo: ad agosto infatti ci sono un sacco di cose da festeggiare (digiday insegna):

calendar-v3

Oggi è il Relaxation Day, e mi piace immaginarvi su una bella spiaggia, mentre sorseggiate un gustoso cocktail rinfrescante e sfogliate qualche rivista su iPad.
Nel caso voleste un piccolo intermezzo curioso sul mondo dei social e del digital, siete capitati nel posto giusto.

Si parte!!!

Noi, le vacanze e Facebook

Quelli di Facebook IQ non hanno mancato di tracciare i comportamenti dei loro utenti durante il periodo estivo. Hanno infatti analizzato come le persone di 21 paesi diversi (tra cui l’Italia) abbiano partecipato alle conversazioni e alle call to action che i brand – e non solo – hanno proposto durante queste feste.

Infografica Facebook IQ

(Potete vedere l’infografica integrale qui).

I dati più interessanti? Anzitutto, ogni giorno si condividono 800 milioni di post, ma intanto il 46% di questi indicano il relax come tematica chiave.
Ma l’estate serve anche a mettersi in forma: è quello il primo obiettivo in 12 paesi secondo i post di Facebook.
L’Italia abbassa la media: solo il 38% dichiara che farà sport e mangerà meglio.

Grigliatina?

Partenza intelligente

Tra le partenze più intelligenti, quella del nostro cliente Mikado, che ha puntato su una comunicazione decisamente unica, in radio e su Facebook:

Ti trovi a sorpresa un Mikado in macchina? Sorprendilo col gelato. MikadoMikadoMikado!

Posted by Mikado on Giovedì 16 luglio 2015

I risultati: positivissimi! +6M di unique reach con più di 1.2M di views (deformazione professionale da Analyst, ndr).

Mamma, ho perso l’aereo…

… non c’entra nulla con ciò che sto per scrivere. Ma immagino che anche voi, come me, vi siate chiesti: cosa desiderano i bambini in vacanza?

È stata lanciata una campagna multicanale per il gigante texano HomeAway analizzando il concetto di #wholevacation. Cosa fa di una vacanza una vacanza?
La parola a Kid President:

Se invece state programmando una vacanza a New York e il vostro fanciullo sentisse il bisogno disperato in un gelato, basta twittare a quelli di @GoodHumor che ve lo porteranno seduta stante.

Prima che vi squagliate insomma.

Stagione della (non) caccia

Mi auguro che non siate cacciatori di animali di grossa taglia, perché altrimenti vi troverete con un piccolo problema.
La storia del leone Cecil ha infatti disgustato la rete, tant’è che alcune compagnie aeree hanno dichiarato che non trasporteranno trofei di grossa taglia con i loro cargo. Niente elefanti, niente leopardi e soprattutto niente leoni.

E nel caso non vi ricordiate quali animali siano in pericolo di estinzione, vi alleghiamo un utile tweet del WWF che ne fa un rapido sunto. Con alcune emoji!

Un aereo, una valigia… e uno sconosciuto

Tutti si sono organizzati. Non c’è più spazio per voi da nessuna parte. Chi prende la macchina per una vacanza in riviera, chi ha affittato un piccolo chalet sulle alpi. In ogni caso, vi siete svegliati tardi e non avete compagni di viaggio.
E in più – magari – siete single.

In tal caso, qualcuno ha pensato a voi! Miss Travel è infatti l’app che permette di organizzare una vacanza insieme a uno sconosciuto. In pratica, è un Tinder per i viaggiatori che vogliono sperimentare una nuova avventura.
Tranquilli, dall’app potrete visualizzare il background del partner. Onde evitare che una notte vi sfasci la porta del bagno con un’accetta.

E per chi rimane…

Scusate, non è per infierire. Bensì per presentarvi un’interessante campagna di Kentucky Fried Chicken in Romania con cui trollare gli amici che postano foto di panorami esotici e spiagge caraibiche su Facebook o su Instagram.
La catena ha stampato tovagliette con alcuni paesaggi di destinazioni affascinanti (di cui ha anche proposto menù tematici). Quindi, spazio alla fantasia.

E ora è il momento che parta anche io. Vi saluto!

Buone vacanze

Mercoledì social #279

di Matteo Starri

In barba al “ferieeeeee” del #TGWAS 218, noi qui non si molla un attimo, perché non è Mercoledì senza Mercoledì social.

A come…

(No, non come Atrocità.) Big news in casa Google. In un post di Lunedì, Larry Page ha annunciato la creazione di Alphabet, una nuova azienda che viene definita “a collection of companies”, all’interno della quale Google così come la conosciamo rimarrà operativa sotto la guida di Sundar Pichai, mentre Susan Wojcicki rimarrà CEO di YouTube. La “ristrutturazione” consentirà alle varie divisioni (ricerca scientifica, auto che guidano da sole, Nest, consegne via drone…) di operare in maniera indipendente sotto l’ombrello Alphabet, cosa che dovrebbe anche consentire maggiore trasparenza su cosa “funziona” e cosa meno.

301+

Sempre in casa Google, <esagero>si chiude un’era per YouTube</esagero>: possiamo dire addio al tanto relativamente amato famoso conosciuto 301+, il valore che la piattaforma attribuiva alle visualizzazioni dei video nella loro “infanzia” mentre erano ancora in fase di verifica. Ora, in sostanza, sono in grado di definire con più precisione già dall’inizio quali siano le visualizzazioni reali e quali quelle di bot.

Nuova interazione tra utenti e pagine brand su Facebook

Facebook ha recentemente annunciato una serie di miglioramenti per quanto riguarda le interazioni tra utenti e brand. Da un lato, gli utenti potranno inviare dei messaggi ai brand direttamente dai contenuti promossi localmente, dall’altra i brand avranno modo di rispondere via messaggio privato ai commenti degli utenti sui contenuti pubblicati sulla pagina. Grazie all’inclusione di un badge “Elevata reattività ai messaggi”, inoltre, gli utenti saranno in grado di sapere prima ancora dell’invio del messaggio privato se potranno aspettarsi una risposta in un tempo relativamente breve.

Facebook Mentions, ora Live. Libidine.

Facebook ha anche annunciato il lancio di Live, una nuova funzionalità per l’app Mentions (disponibile solo per i personaggi pubblici con Pagine verificate). Nel post di lancio c’è tutta una sfilza di video di esempio di celebrità più o meno discutibili (eccezione ovvia per Kaka) ma noi ovviamente venerdì non ci siamo fatti sfuggire il primo live di Jerry Calà da Caprera.

Il mercato ovviamente vede già i vari Meerkat e Periscope del caso come soluzioni alternative, ma come il buon Jerry non ha mancato di notare, “quanti siete… sta qui è meglio di Periscope… e qua siete molti di più di Periscope” (anche se poi lamenta l’assenza dei cuoricini). Non è commento da poco: su Facebook i personaggi pubblici possono parlare in diretta con le rispettive community, che essendo quelle di Facebook, sono preesistenti rispetto ai profili “nuovi” su Meerkat e Periscope (da Facebook riportano che oltre 900 milioni di utenti sono connessi a personaggi pubblici sulla piattaforma).

(Va detto che dopo questo primo video Jerry si è fatto un po’ prendere la mano).

Un saluto anche dal solo ed unico Gianni.

API per tutti

Rimanendo in casa Facebook, è recente anche l’apertura agli sviluppatori delle API adv di Instagram. Questo lancio dovrebbe consentire ai brand maggiore controllo sulle proprie attività sulla piattaforma. Sarà interessante vedere le reazioni delle community su Instagram, ma il potenziale è altissimo, se si considera che anche le notoriamente “chiuse” community su Tumblr hanno iniziato e stanno via via progressivamente abituandosi alle pubblicità sulle proprie dashboard.

Ripresa?

Fiducia in ripresa secondo la Global Survey Nielsen relativa al Consumer Confidence Index, con valori in aumento di due punti rispetto allo stesso periodo del 2014 (Q2) anche se distaccati rispetto alla media europea. In aumento anche i fiduciosi nell’uscita dalla crisi e nella crescita del mercato del lavoro.

tags: , , , , ,

Thank God We Are Social #218

di Giovanna Minini

Possiamo dirlo ufficialmente? Ferieeeeee.
Sì, perché per molti di voi è finito il count down in attesa delle meritate vacanze.
Il nostro blog invece non va mai in vacanza e ha molto a cuore la vostra situazione, così oggi vi proponiamo una carrellata di App da portare sotto l’ombrellone.

Angry Birds 2

Siete tra quelli che quando sono in vacanza amano spiaggiarsi su una sdraio guardando i super-turisti, con zaino in spalla e mappa alla mano, con disprezzo e forte senso di superiorità? Bene, allora questa News fa per voi. Per allietare i vostri momenti di pigrizia non c’è niente di meglio che Angry Birds 2. Che non si dica che non fate niente, perché avete una missione da compiere con il vostro esercito di uccellini arrabbiati! Buon divertimento, e non sforzatevi troppo.

Schermata 2015-08-06 alle 18.13.44

Schermata 2015-08-06 alle 18.35.26

MyWay

Se viaggiate in auto in giro per l’Italia, My Way vi aiuterà a farlo con informazioni in tempo reale molto utili per gli automobilisti. Altrimenti potete affidarvi al caso o partire di notte per unirvi alla tribù di quelli che pensano di essere stati gli unici ad aver avuto la brillante idea della “partenza intelligente” per poi ritrovarsi nel traffico insieme ad altri numerosi e ingenui viaggiatori.

Schermata 2015-08-06 alle 18.18.30

WiFi Mapper

Se fate parte della nuova generazione di rabdomanti alla continua ricerca di una connessione decente per condividere la vostra foto di gambe in spiaggia o dell’ultimo spaghetto con le vongole che avete mangiato (presente!), forse quest’app fa a caso vostro, avrete infatti la possibilità di sapere sempre dove poter trovare un accesso alla rete WiFi.

Schermata 2015-08-06 alle 18.20.45

Minube

Perché se non avete un amico come Furio in grado di organizzare tutto nel minimo dettaglio, dovete affidarvi agli altri per pianificare i vostri viaggi e Minube lo fa per voi, inoltre è consultabile anche da Apple Whatch.

FailPop

Se avete bisogno di un ulteriore aiuto per conoscere un posto e soprattutto la sua cultura e le sue usanze onde evitare terribili gaf, il nostro consiglio è di scaricare FailPop, vi darà tutte le dritte necessarie per godervi il vostro viaggio senza Fail.

Schermata 2015-08-06 alle 18.06.08

TinDog

Avete presente Tinder, si non fate finta di niente lo sappiamo che lo conoscete, ebbene c’è qualcuno che ha pensato anche ai nostri amici a 4 zampe, TinDog infatti segue lo stesso concept però per far incontrare Fido e Lilly. Che poi lo sappiamo tutti, i cani sono da sempre uno dei migliori tramiti per conoscere persone nuove 😉

Schermata 2015-08-06 alle 18.26.52

A Lonely Walk – Tindog

download tindog fo free on iOS and Android http://mypetsitter.today/3sz9b

Posted by Holidog on Mercoledì 15 luglio 2015

tags: , , , , , , , , , ,