Here are all of the posts tagged ‘timeline’.

Twitter, oltre i 140 caratteri

di Stefano Maggi in News

Una delle virtù principali di Twitter rappresenta anche la sua limitazione principale ed è forse la caratteristica distintiva più importante di questo social network. Chiedete a chiunque di descrivervi Twitter e difficilmente riuscirà a farlo senza nominare la brevità dei messaggi o, più nello specifico, i 140 caratteri a disposizione per esprimersi. Qualsiasi utente, inclusi brand e personaggi famosi, si è allineato a questa esigenza.

Oltre il tweet
Offrire un livello di approfondimento aggiuntivo è importantissimo per i tweet: chi è interessato ha la possibilità di interagire oltre i 140 caratteri. Per questo molto spesso i tweet sono corredati da un link per approfondire o interagire, seguendo una call-to-action.

Twitter ha riconosciuto il potenziale di questo “secondo livello” di interazione e approfondimento e – da giugno dell’anno scorso – ha introdotto le “Twitter Cards“: un modo molto semplice di approfondire un tweet. La dinamica delle “cards” permette agli utenti di rimanere all’interno dell’esperienza Twitter durante l’approfondimento e non uscire necessariamente a seguire il link. Al click per approfondire, il tweet stesso si espande, mostrando una “Card” con il contenuto aggiuntivo: immagini, video, brevi “abstract”. Le card si applicavano solo a un numero limitato di contenuti e di fonti.

web_summary_0

Twitter card “Abstract”

 

Twitter card "Player"

Twitter card “Player”

Twitter card "Foto"

Twitter card “Foto”

Espandere i tweet, ma non solo
Da pochi giorni, Twitter ha presentato una nuova possibilità per andare “oltre il tweet”. Al click su un singolo tweet ora sarà possibile attivare molte nuove possibilità interessanti, per le persone e per i brand:

  • Visualizzare un prodotto, con i dettagli per acquistarlo. Se contestualizzato in una conversazione, può aggiungere valore. Pensiamo a chi chiede ai propri amici consiglio su un prodotto da acquistare;
La nuova Twitter card "Prodotto"

La nuova Twitter card “Prodotto”

  • Visualizzare e installare una applicazione, con un dettaglio sul tipo di applicazione menzionata nel tweet e un link diretto al luogo dove poterla scaricare;
Twitter card "Applicazione"

La nuova Twitter card “Applicazione”

  • Gallery di foto, non più solo una foto: alle persone potrà essere proposta una selezione di card raggruppate, simile alla preview di un album;
Twitter card "gallery"

La nuova Twitter card “gallery”

Un ecosistema
Pensare a Twitter come parte di un ecosistema di canali è ancora più importante per i brand, perché l’esperienza all’interno del canale è sempre più completa e include anche elementi aggiuntivi rispetto ai tradizionali 140 caratteri. L’aspetto interessante di queste “card” è che sono visualizzate solo da chi è interessato, da chi approfondisce il tweet, senza il rischio di intasare la timeline di chi vuole solo scorrere l’elenco dei tweet.

Le applicazioni sviluppate dalle marche possono essere sempre più integrate con Twitter, come avviene per Facebook: condividere conversazioni approfondite all’interno dello stream del social network da oggi è più semplice e integrato nell’esperienza degli utenti.

Dynamic Customer Journey: La conversazione cambia il rapporto tra persone e brand

Analizzando il target in modo approfondito, le marche possono capire quali canali siano più rilevanti per le persone che vogliono coinvolgere, attraverso le “fonti multiple” e i canali che le persone utilizzano nella propria “Dynamic Customer Journey”. Da oggi possono immaginare esperienze più integrate anche con Twitter, avvicinandosi al livello di integrazione del contenuto a cui ci ha abituato Facebook.

 

tags: , , , ,

Thank God We Are Social #68

di Sara De Mattia in News

Rieccoci. Ancora una volta, per fortuna, tempo di weekend, ancora una volta, per fortuna, tempo di TGWAS. Per non farci abbattare troppo dall’arrivo dell’autunno, dedichiamoci a qualche novità leggera e interessante degli ultimi giorni.

Un giorno senza timeline Facebook per una giusta causa
“Imagine your life without memories. For 36 million people living with Alzheimer’s disease, this is reality”. Questo il messaggio che è stato visualizzato sui profili personali al posto di foto, status update, amici, video e ricordi per un’intera giornata grazie all’ applicazione Facebook creata a supporto della giornata mondiale contro l’Alzheimer, che si è tenuta ieri, 21 settembre.

Come vivremmo senza ricordi? Ecco il video dedicato.

Le nuove header di Twitter
Avete già aggiornato il vostro profilo Twitter con la nuova header grafica? Che immagine avete scelto?
Per stimolare la vostra creatività eccovi una carrellata di alcune tra le header più carine in circolazione secondo Bigmouthblog. Noi vi dedichiamo quella di Josh Fjelstad, perché un gattino è per sempre, si sa. Gabriele Caeti, sei pronto a raccogliere la sfida?

Compra su Facebook con un commento
Soldsie , nuova startup nata per aiutare le piccole e medie imprese a vendere i propri prodotti non semplicemente online ma direttamente su Facebook grazie a un semplice commento in cui gli utenti interessati, scrivendo “Sold” possono dichiarare il proprio intento all’acquisto e procedere poi al pagamento vero e proprio. Comodo, no?

Il mondo secondo Apple
iPhone 5 è fuori, iOS 6 è fuori, le nuove mappe made in Apple sono “fuori”. Nel senso che sono fuori di testa :) Tour Eiffel crollata nel centro di Parigi, strade e ponti che fondono nel terreno e colori in bianco e nero. Per non parlare poi delle traiettorie imprevedibili che Apple vorrebbe farci prendere per andare da un punto A a B che si trovano sulla stessa linea retta. Qui sotto vi diamo un esempio. Forse vogliono sfruttare la curvatura spazio-temporale per farci arrivare prima… Fatto sta che per ora la strada è ancora la lunga per rendere questo strumento competitivo con Google Maps, ma siamo sicuri che i ragazzi di Cupertino non ci deluderanno. Per approfondire i fail più grandi riferiti a questo vi consigliamo questa gallery di Mashable.

Cosa facciamo in vacanza?
Torniamo a parlare di mappe, ma questa volta sono quelle di Google. Sono ormai finite per molti di noi le vacanze, ma in questa infografica, Google ci mostra quali siano state le chiavi di ricerca più utilizzate durante il periodo estivo. È divertente sottolineare piccole e grandi differenze tra le diverse nazioni attraverso questo metodo e scoprire che negli Stati Uniti la parola più ricercata sia Paintball, mentre in Canada la seconda sia Moving (traslocare). In italia invece ci piace “magnare” infatti la ricerca più popolare è “RistoranteTrattoria”, alla faccia della crisi, almeno in vacanza facciamoci sti due spaghi senza troppi sensi di colpa!

Tutto è “Gangnam Style”
Come iniziare meglio il weekend se non con del sano elettro-pop coreano? Arriva con furore un nuovo punto di riferimento nella musica tamarra e commerciale. Stiamo parlando chiaramente di Park Jae-sang, il rapper meglio noto con lo pseudonimo di PSY. Ormai in America si è già fatto tutti i programmi televisivi di punta: dall’Ellen Degeneres Show al Saturday Night Live (mitica la gag con Seth McFarlane). Su YouTube ha raggiunto 239.664.393 views e oramai ha contagiato MiniPony, Space Jam e molti altri con il suo pazzo buon umore. Vi lasciamo riprendervi dal venerdì sera e iniziare un nuovo giorno in Gangnam Style!

Buon weekend a tutti. ;)

A prestissimo

tags: , , , , , , , , ,

Novità per le Facebook Page: l’esperienza da mobile è sempre più completa

di Luca Della Dora in News

Con 543 milioni di persone connesse ogni mese, l’esperienza mobile è sempre più cruciale per Facebook: l’aggiornamento dell’App è stato quindi un passo tanto atteso dagli utenti, quanto necessario per il social network di Palo Alto. Zuckerberg è consapevole della necessità di allineare la fruizione, a prescindere che l’accesso sia effettuato da desktop o da mobile.

Come riporta Inside Facebook, è stato lanciato l’aggiornamento delle Facebook Page raggiunte da mobile, e le novità sono veramente significative perché riguardano tutti quegli elementi finora non accessibili da smartphone o tablet: immagine di copertina, attività degli amici, post in evidenza e molto altro. Vediamo nel dettaglio quali sono le novità.

Immagine di copertina e informazioni della pagina
Proprio come da desktop, ora sarà possibile vedere le immagini di copertina delle Facebook Page, ma anche di accedere alle informazioni della pagina (e per le pagine legate ad uno store fisico, anche indicazioni sugli orari d’apertura, sul prezzo medio – ad esempio – di una cena, oltre che l’indirizzo).

Facebook Page - Timeline

Attenzione, perché l’integrazione tra immagine profilo e immagine di copertina potrebbe riservare alcune sorprese, ed è quindi necessario valutare anche quest’aspetto nell’impostazione della propria visual identity.


Source: Inside Facebook

Facebook Tabs
Proprio come accedendo da desktop, sarà ora possibile visualizzare le Tab legate a foto, eventi, location e Like della pagina: le Tab personalizzate non sono invece ancora visualizzabili.

Facebook Page - Timeline Tabs

Social Modules
Le connessioni e le azioni dei propri amici sulle Facebook Page sono un elemento molto importante per stimolare le interazioni con i brand, perché evidenziano le preferenze della propria rete sociale, e la sezione dedicata a quest’informazione è ora in evidenza nella nuova Timeline fruibile da mobile. Stesso discorso vale per le Raccomandazioni, che erano fino ad ora relegate ad una Tab dedicata.

Facebook Page - Timeline Social Modules

Post in evidenza
Una delle grandi novità della Timeline ha riguardato l’opportunità per i brand di evidenziare alcuni post, mantenendoli sempre in primo piano sulla propria pagina: è una feature davvero molto importante per tutte quelle marche che interagiscono con le persone attraverso le Sponsored Stories, e hanno quindi bisogno di comunicare informazioni rilevanti una volta che gli utenti visitano la propria Facebook Page. Ora quest’opzione è disponibile anche accedendo da smartphone o tablet, rendendo di fatto la proposta di advertising più interessante anche da mobile.

Facebook Page - Timeline Pinned Post

Per gli Amministratori
L’Activity Log consente ora agli Amministratori di scorrere tutte le azioni compiute sulla propria pagina dagli utenti che vi interagiscono, ma soprattutto di eliminare le attività che ritengono in opportune, consentendo così un grado di moderazione finora non possibile da mobile.

Facebook Page - TimelineFacebook Page - Timeline Admin

Tutte queste novità rendono ancora più importante un approccio strutturato e professionale alla gestione della presenza su Facebook per tutti i brand che desiderino partecipare alle conversazioni con le persone, sia nell’ottica di proporre contenuti coerenti, sia di sfruttare al meglio le potenzialità della piattaforma.

Queste sembrano, per ora, essere tutte le nuove feature disponibili, ma vi invitiamo a segnalarcene altre, se le troverete: lo spazio qui sotto, quello dedicato ai commenti, è a vostra disposizione.

tags: , , , , , ,

Mercoledì Social #104

di Matteo Brignoli in News

Ed eccoci arrivati al nostro consueto appuntamento del Mercoledì, dedicato alle news sul social web: la più grande novità di questi giorni sembra essere il definitivo passaggio al formato timeline di moltissime brand pages. Quali sono secondo voi le pagine con una cover più creativa e originale? E quelle che fanno il migliore uso strategico delle nuove feature come milestone, starred e pinned post?

Facebook e il “timeline look” anche per i gruppi
I gruppi di Facebook mi ricordano un po’ le musicassette: tutti le abbiamo usate e molti di noi ne avevano parecchie, ma sono ormai cadute quasi completamente nel dimenticatoio. Lo stesso sembra essere successo con i gruppi del popolare social network, che però ha di recente svecchiato il loro look avvicinandolo a quello della nuova timeline. Già un paio di mesi fa era stata introdotta una top image per comunicare anche da un punto di vista visivo l’identità del gruppo, mentre è di questi giorni l’aggiunta delle tab About, Events, Photos e Docs, per fare spazio alle quali è stata molto ridimensionata la classica search box “Search this group”. Riusciranno questi cambiamenti a restituire un po’ di appeal a tanti vecchi gruppi ormai caduti in disuso? E soprattutto, un giorno stamperanno magliette da hipster con la top image dei gruppi Facebook come si fa oggi per le musicassette C-90?

Fb groups new look and tabs

Tumblr si integra con Facebook grazie ad Open Graph
Sicuramente sapete già tutto su Open graph (se non fosse così, potete approfondire leggendo questo post), e nel caso siate dei fanatici di Tumblr come me e parecchi altri miei colleghi di We Are Social, potrebbe interessarvi la nuova opzione introdotta tra i vostri blog settings: flaggando “Share posts on Facebook”, potrete facilmente mettere in evidenza su Facebook i vostri post, condividendo anche Like e Replies sulla timeline. Tumblr ha di recente annunciato di aver raddoppiato il proprio volume rispetto ai sei mesi precedenti, e la scelta di optare per una sempre maggiore integrazione con Facebook dovrebbe auspicabilmente portare ad un ulteriore crescita in termini di traffico e visibilità. Voi che ne dite? Avete già attivato l’opzione per connettere Tumblr alla timeline?

Tumblr - Facebook open graph

LinkedIn e le nuove “Persone che potresti conoscere”
A proposito di novità e aggiornamenti, il social network per professionisti più famoso al mondo ha annunciato l’introduzione di alcuni miglioramenti alla feature che consente di entrare in contatto con persone potenzialmente interessanti per la nostra vita lavorativa. Il principale di questi cambiamenti comporta quella che LinkedIn sul suo blog ufficiale ha definito “streamlined user experience”, che consentirà di individuare più facilmente i collegamenti attraverso uno stream di profili preselezionati dal social network sulla base di fattori come l’occupazione attuale e precedente, la sede di lavoro, gli studi fatti. A questo si aggiunge la possibilità di filtrare i profili limitandosi a cliccare sul logo dell’azienda o della scuola/università frequentata. Volete provare in prima persona la nuova feature? Ecco il link per scoprire tutte le persone che potreste conoscere!

I nuovi Ads di Twitter per gli small business
Chiudiamo con una nota più leggera ma – spero – non meno interessante per chi segue il social web “per lavoro”: grazie ad una partnership con American Express, Twitter ha consentito ad alcuni small business di testare i nuovi ads, e ha scelto di spiegarne il funzionamento con un video molto semplice ed immediato, oltre che piacevole da vedere. Molto interessante la possibilità di targettizzare il contenuto promosso sulla base degli interessi degli utenti, aspetto che senza dubbio eviterà di imbattersi in promoted tweets estremamente invasivi nelle timeline di tutti noi. Personalmente sono sempre affascinato dall’uso che potrebbero fare dei social media le piccole imprese locali, soprattutto in un paese come il nostro dove è ancora una strada in fondo poco battuta: siete d’accordo con me? Avete qualche caso interessante da segnalarci?

Come dico sempre, il Mercoledì è il giorno del “giro di boa”: da domani inizia il weekend! (ci piacerebbe, eh?) Da via De Amicis 28 è tutto, alla prossima!

tags: , , , , , , , , , ,

Nuova Timeline, cambia il coinvolgimento delle persone?

di Stefano Maggi in News

Dall’annuncio al lancio delle nuove Timeline per le marche, si è sviluppata una discussione sul livello di engagement che il nuovo formato consente: aumenta il coinvolgimento delle persone? Aumentano i fan? Oppure, al contrario, diminuisce l’interazione tra marche e persone?

EdgeRank Checker ha analizzato 3500 pagine per dare la risposta. Dal momento che buona parte dell’engagement si svolge nei “news feed” delle persone, il cambio di layout della pagina non ha influito in modo significativo sulla quantità delle conversazioni con le marche, come mostrano i dati raccolti.

Il lavoro sulle nuove Timeline Facebook consente invece un cambiamento qualitativo, offrendo più possibilità di personalizzazione della conversazione (anche a livello visivo), consentendo così di sviluppare una relazione più diretta e continua tra brand e persone. Se volete scoprire tutti i segreti del nuovo formato, vi suggeriamo Facebook rilascia la timeline per le brand page e L’evoluzione di Facebook: fMC, tutte le novità da New York City.

tags: , , , , , ,